• Sul ponte di Perati bandiera nera...
Sul ponte di Perati bandiera nera...

Sul ponte di Perati bandiera nera...

Il tenente Alceste Mainardis, comandante della 270ª Compagnia del Val Fella, ha scritto questo diario in terza persona, lasciando inalterati i nomi di alcuni personaggi e cambiando leggermente quelli dei maggiori protagonisti, ma in modo tale da renderli facilmente identificabili. Questo per la modestia dell'autore che non ha voluto attribuire a sé il merito di aver comandato con perizia, umanità e grande valore un'unità alpina che ha scritto con il sangue una pagina di Storia della sciagurata Campagna di Grecia. Il libro è dedicato al tenente Mainardis, alias "Masso", al sottotenente Fantini, facilmente identificabile con il valoroso Aldo Fantina, Medaglia d'Oro al Valor Militare e agli altri umili protagonisti della 270ª Compagnia del Battaglione Val Fella (che nel diario è identificato con la 27ª Compagnia al posto della 270ª della realtà), affinché le loro sofferenze ed il loro sacrificio non cadano nell'oblio. Vedi di più