• Quando il mondo finiva a Orti
Quando il mondo finiva a Orti

Quando il mondo finiva a Orti

Questa è la storia di un bambino che a quattro anni, vive delle esperienze a volte di meraviglie, a volte di paure. Il c ontesto è quello dell'immediato dopoguerra, in un paesino del sud, dove crede che il mondo finisce lì. Tutto ai suoi occhi appare straordinario, l'arrivo della corriera che per la prima volta percorre le strade polverose del paese, il treno che gli incute timore, l'immensità del mare, l'arrivo dell'energia elettrica, la coca cola. Nella solitudine e nell'incoscienza di quell'età, rischia più volte di morire, ma qualcuno da lassù gli tende le mani. La sua vita cambia quando la famiglia si trasferisce al nord, tutto sembra nuovo, ma non sente più i profumi, ne vede i paesaggi meravigliosi. Quando a sei anni inizia la scuola, in prima elementare, comincia il conflitto con la maestra, la quale non è pronta ad accogliere "il meridionale". Vedi di più