• Ciao. Chi sa osservare un cuore sul suo cammino lo trova sempre
Ciao. Chi sa osservare un cuore sul suo cammino lo trova sempre

Ciao. Chi sa osservare un cuore sul suo cammino lo trova sempre

Antonella Renda ci propone un suo nuovo lavoro, dopo "Rimando l'ironia", proposto nel 2013 e accolto con favore dai lett ori, che hanno apprezzato la leggerezza della composizione che caratterizza le gioiose rime, dalle quali, però, traspaiono spunti di riflessione più profonda, a tratti malinconici. Come del resto può essere una vita felice, vissuta nella sua pienezza. Più circoscritto il tema di questa seconda raccolta, il cuore, inteso come generatore di forti sentimenti verso chi ci sta attorno e all'interno della nostra anima. Di cuore (o amore, senza retorica) in queste pagine se ne parla in tre modi: "cuore di mamma", "cuore di amici" e "sogni nel cuore", come dire l'amore nella famiglia, in primis quello della mamma che, attraverso le generazioni può essere anche nonna ma resta eternamente "la mamma"; l'amore verso l'esterno, che si realizza attraverso l'amicizia; l'amore che vive dentro di noi, che cresce nel nostro cuore e non è detto che da lì voglia uscire. Vedi di più