• La tempesta di cristallo. La saga dei tre regni
La tempesta di cristallo. La saga dei tre regni

La tempesta di cristallo. La saga dei tre regni

Nubi minacciose si addensano sul cielo di Mytica, funesto presagio di un’imminente catastrofe. Le sorti del mondo sono n elle mani di tre giovani che hanno scelto strade diverse, ma restano uniti dal medesimo destino… «Voi siete convinti che il nostro mondo stia morendo, ma vi sbagliate», tuonò Timotheus. «L'incantatrice è rinata. E in questo preciso istante è in mezzo a voi.» Tutti gli occhi si puntarono su Lucia. Lei era pietrificata dalla paura. Poi, con suo sommo stupore, ogni immortale s'inginocchiò al suo cospetto. Paelsia, Auranos, Limeros: dei tre regni un tempo floridi non rimane che un arido impero di schiavi, governato col pugno di ferro dalla perfida Amara, che ha sottratto con l’inganno il trono a Gaius. Tuttavia il Re del Sangue non si arrende, anzi ha già un piano per spodestare l’impostore. Per realizzarlo, però, ha bisogno di alleati. Ecco perché si presenta al cospetto di Cleo e di Magnus e chiede il loro aiuto per radunare attorno a sé l’esercito ribelle. Se Magnus è propenso a dare al padre una seconda occasione, Cleo è divorata dai dubbi. Possibile che il suo più acerrimo nemico sia l’unica speranza per la salvezza del suo popolo? Una sola cosa è certa: se Gaius vuole essere della partita, dovrà giocare secondo le sue regole… Nel frattempo, la principessa Lucia ha raggiunto il Santuario, il palazzo di cristallo in cui dimorano i Guardiani, custodi del tempo e della magia. Ma quello che pensava fosse un rifugio si rivela un luogo decadente e in rovina. Anche per loro, come per i mortali, il tempo sta per scadere: nuvole nere si addensano all’orizzonte, si prepara la tempesta di cui parla la profezia, la tempesta che porterà morte e distruzione in tutto il continente. Lucia è l’unica che possa fermarla. Eppure ben presto si renderà conto che ogni dono ha un prezzo e che quello per mantenere i suoi poteri potrebbe essere troppo alto… Vedi di più